STORIA | MISSIONE | SERVIZI | GIARDINI | IRRIGAZIONE | IDROSEMINA | STRUTTURA | GALLERIA FOTO | CONTATTI | GARDEN CENTER

 

 

 

La Cooperativa Sociale "Il Germoglio" di Salzano -,Robegano di Scorzè - Venezia - Veneto - Treviso - si è costituita nel 1992 con lo scopo di offrire opportunità di lavoro a persone svantaggiate e generalmente escluse dai normali canali occupazionali.
Da allora il Germoglio si è sviluppato ed è cresciuto continuando a coltivare l'idea originaria dei 16 soci fondatori.

Da aprile 2004 la Cooperativa Sociale IL GERMOGLIO ha aperto un Garden Center: un posto unico nella zona nel quale gli appassionati del verde possono trovare e acquistare l’intera gamma dei prodotti connessi con il verde e la vita all’aperto esposti in un ambiente piacevole e rilassante.
Con questo la Cooperativa vuole continuare a perseguire l’obiettivo di offrire opportunità di lavoro a persone svantaggiate, generalmente escluse dai normali canali occupazionali.

La Cooperativa IL GERMOGLIO è “SOCIALE” perché appartiene a quella categoria di cooperative che hanno come scopo quello di offrire opportunità di lavoro a persone svantaggiate così come definite dall’art. 4 della Legge n° 381 del 1991.
Era nell’intenzione dei soci fondatori costituire una realtà produttiva nella quale la persona possa sentirsi protagonista al di là di quanto può dare in termini produttivi e realizzare in termini economici con la convinzione che la dignità di un lavoro qualificato e un ambiente a misura d’uomo stimolino ognuno a realizzarsi umanamente e professionalmente, ciascuno secondo le proprie potenzialità.
La scommessa non era facile allora e non lo è tuttora.
I presupposti necessari sono quelli di riuscire ad essere un gruppo di persone convinte che il lavoro non sia solo il mezzo per ottenere uno stipendio e a creare un ambiente nel quale partecipazione, impegno, condivisione, solidarietà non rimangano solo enunciati teorici ma prassi quotidiana.
L’idealità iniziale si è concretizzata in:
Un’azienda che si regge sul mercato offrendo opportunità di lavoro a più di 40 persone delle quali 12 diversamente abili.
Un ambiente in cui le persone lavorano in gruppo, in cui ognuno è chiamato a dare il meglio di sé e a farsi carico delle carenze altrui
Una realtà in cui il singolo è chiamato ad essere protagonista dipendendo da lui non solo il proprio futuro ma anche quello degli altri soci e colleghi
Una serie di esperienze e di opportunità che hanno permesso la promozione umana dei singoli ed il miglioramento delle condizioni di vita di ognuno.
Tra queste spicca la storia di Franco, un’esperienza particolare raccontata a parte.
Una serie di relazioni positive con gli interlocutori esterni (siano essi clienti, fornitori o simpatizzanti) improntate a criteri di chiarezza, trasparenza ed onestà.